Fruttalabbra – NaturaEqua

Il primo è stato quello alla pera. No, non sto parlando di un succo di frutta, ma del primo Fruttalabbra di NaturaEqua che ho provato.

Fruttalabbra - NaturaEqua

Chi è NaturaEqua?

NaturaEqua è una piccola azienda di Genova che produce prodotti naturali, ponendo particolare attenzione a questi tre aspetti:

  • utilizzo di materie prime a km 0;
  • aiuto e sostegno a popolazioni che mettono in atto progetti etici per la produzione di materie prime;
  • attenzione all’ecologia utilizzando materiali riciclabili per le confezioni.

Nella loro linea sono presenti prodotti viso, capelli e corpo, e trovate qui la nostra recensione dello scrub al caffè. Inoltre hanno appena presentato al SANA due nuove maschere capelli, un gel all’acido ialuronico e un guanto scrub.

I prodotti hanno buon INCI ma non hanno certificazioni.

Cosa sono i Fruttalabbra?

I Fruttalabbra sono dei burrocacao colorati presenti in sei versioni: cinque colorate e una neutra.

Le colorazioni sono:

  • Pera: marroncino nude
  • Melone: color pescato
  • Fragola: colore rosa acceso
  • Lampone: fucsia, non chiarissimo
  • Ciliegia: bel colore intenso ciliegia, appunto
  • Neutro: trasparente

La profumazione è la stessa per tutte le versioni e non richiama i frutti che danno il nome e il colore al Fruttalabbra. L’odore dovrebbe essere quello della vaniglia, io ci sento un profumo leggermente dolce ma assolutamente non invadente.

Fruttalabbra - NaturaEqua

Come si presentano

Il packaging è comune a tutte le colorazioni. Si tratta di un tubetto bianco, piuttosto essenziale, con nome e disegno del relativo frutto corrispondente e cappuccio trasparente, che permette di vedere il colore del prodotto anche a confezione chiusa.

Il Neutro ha disegnata una bocca rossa.

Sulla confezione è presente l’INCI, ma non la quantità di prodotto e il PAO.

Il prodotto

I Fruttalabbra hanno la punta a forma di un rossetto, e non piatta come quella di un classico burrocacao.

Sono molto idratanti anche perché tra gli ingredienti troviamo l’olio di ricino, la cera candelilla, l’olio di jojoba e quello di albicocca, oltre al burro di cacao e quello di karité.

I coloranti utilizzati sono tutti naturali, tranne il CI 19140 che è di sintesi. Il CI 75470 invece è di derivazione animale.

I colori, una volta applicati, non sono accesi come quelli presenti sullo stick, ma sono molto più delicati e poco coprenti. Cosa normale, non essendo un rossetto ma un balsamo labbra.

Se stratificati, regalano però una buona colorazione. L’effetto è leggermente lucido, soprattutto appena applicati, ma non appiccicoso. E’ molto confortevole sulle labbra perché le idrata donando lucentezza.

La durata è buona, soprattutto di quelli con colorazione più accesa come fragola e lampone.

La mia esperienza

Come ho detto all’inizio, il primo Fruttalabbra che ho provato è stato quello alla pera, trovato in una box con le novità SANA dello scorso anno.

Ammetto di essere rimasta leggermente delusa appena aperto il pacco, perché speravo in una colorazione diversa e questo marroncino non mi faceva impazzire, prima di provarlo.

Invece ho dovuto ricredermi: il colore è molto naturale, discreto, ma sulle mie labbra si vede comunque.

Dopo averlo usato per circa un mese e averne apprezzato l’idratazione, la durata e la praticità, ho deciso di prenderne anche altri tre:

  • Neutro, è quello che tengo fisso in borsa, mi fa le labbra belle lucide e le idrata bene. In inverno, se voglio davvero proteggerle dal freddo, uso un burro trattante, ma per uscire questo è ottimo perché non è solo idratante, ma ha un bell’effetto sulle labbra (cosa che non sempre succede con il classico burrocacao). Tra tutti è quello più idratante.
  • Fragola, il mio preferito, ha quella colorazione rosa/rosso, ma molto leggera e con effetto gloss che è perfetta sulle mie labbra.
  • Lampone, mi piace, ma è quello che utilizzo meno perché mi sembra che mi faccia le labbra ancora più piene e non ne ho bisogno. Il colore è comunque molto bello.

Fruttalabbra - NaturaEqua

Essendo ricchi di oli temevo che in estate potessero deformarsi con il calore, invece sono stata piacevolmente stupita. Nonostante le temperature tropicali di quest’estate hanno retto benissimo, sicuramente erano leggermente più morbidi, ma hanno mantenuto perfettamente la forma.

Come avrete capito il prodotto è per me super promosso, idrata, dona un bel colore e non sbava.

A chi lo consiglio

Non lo consiglierei a chi cerca qualche cosa di coprente o un sostituto al rossetto perché potrebbe rimanere deluso.

L’unica nota leggermente negativa che posso trovare è che lo stick “balli” leggermente all’interno della confezione. Quindi non devo farlo uscire troppo mentre lo applico altrimenti si sposta all’interno della confezione.

 

 Quantità 4,5 g
 PAO 12 mesi
 Reperibilità sito ufficiale del brand, Il Giardino di Arianna, Macrolibrarsi
  INCI Ricinus communis seed oil, Candelilla cera, Simmondsia chinensis seed oil, Octydodecanol, Cera alba, Hydrogenated vegetable oil, Mica, Silica, Squalane, Prunus armeniaca kernel oil, Olea europaea fruit oil, Plukenetia volubilis seed oil, Theobroma cacao seed butter, Prunus armeniaca kernel extract, Hydrogenated oilve oil stearyl esters, Butyrospermum parkii butter, Aroma, Tocopheryl acetate, Helianthus annuus seed oil, Tocopherol, Vitis vinifera seed oil, Asparagopsis armata extract, Aspalathus linearis leaf extract, Linalool, Oleic/Linoleic/Linolenic polyglycerides, Pongamia glabra seed oil. May contain: CI 75470**, CI 77492, CI 77891, CI 75470, CI 77491, CI 19140*, CI 15850, CI 77499

* colorante di origine animale            ** colorante di sintesi

Articolo di Dunja

Potrebbero interessarti anche:
Scrub labbra goloso, Biofficina Toscana
Siero rassoda lift labbra e contorno, Domus Olea Toscana
[B.I.O.] I grandi classici rivisitati- Edizioni LaGiorgia

(Visited 671 times, 2 visits today)

3 Risposte a “Fruttalabbra – NaturaEqua”

  1. Ciao, interessantissimo questo articolo! Brutto però che proprio Naturaequa usi nei burrocacao colorati il colorante animale CI 75470 ricavato dalla cocciniglia che può dare anche problemi di allergia e il colorante sintetico CI 19140 molto discusso riguardo i possibili effetti collaterali, poi altri conservanti di sintesi nonostante nel loro sito dichiarino di non usare queste sostanze… peccato, perché le alternative vegetali e davvero naturali esistono!

  2. Potrei prendere in considerazione quello alla fragola, scegliendolo in base al colore! Adoro i burrocacao colorati perchè sono super rapidi da mettere quando non c’è tempo di mettere un rossetto o abbiamo bisogno di idratazione con l’aggiunta di un velo di colore.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: