[Eventi] Monimbò – Altromercato

Ciao ragazze, gli eventi invernali proseguono senza sosta e così oggi vi porto in un posto diverso dal solito, ma sempre a tema bio…

Parliamo della bottega Monimbò-Altromercato di Terni, gestita dall’omonima cooperativa sociale senza fini di lucro, che nacque come associazione a Perugia ed è impegnata da 25 anni nel commercio equo e solidale.

Anche questa piccola esperienza è entrata a far parte del mio percorso di ricerca di uno stile di vita più sostenibile e naturale possibile. Cominciato con la cosmesi biologica e che prosegue un passo alla volta, nel rispetto di se stessi, della natura e degli altri.

Monimbò

Sono stata alla bottega Monimbò di Terni in compagnia della mia dolce metà (che con mooolta pazienza sto educando), un grazioso negozio dall’ambiente molto accogliente e pieno di cose interessanti provenienti da diverse parti del mondo. I primi articoli che hanno attirato la mia attenzione sono gli accessori di Back FromRubbish di Marta. Questi sono collane, orecchini e bracciali realizzati con vecchie camere d’aria sottoposte ad una particolare lavorazione.

Monimbò - Altromercato

A seguire, fanno bella mostra di sé numerosi capi di vestiario dai toni naturali, caldi e apparentemente semplici. In grazioso contrasto con tessuti vivaci e colorati, ad esempio quelli ricavati dai sari (indumenti femminili della tradizione indiana). Spiccano coloratissime opere d’artigianato da diversi paesi del mondo e alcuni prodotti di bellezza.

Per finire, la bottega è fornita anche di deliziose cibarie che hanno inevitabilmente attirato la nostra attenzione insieme a una piccola cosina d’arredo per la mia camera.

Gli acquisti!

Per cominciare bene la giornata e cercare di rispettare la linea mi sono presa una confezione di Biscotti al miele e mirtilli. Mentre Eugenio si è lasciato tentare dagli anacardi indiani (a detta sua la frutta secca è essenziale in una dieta bilanciata), rigorosamente fair trade e biologici.

Monimbò - Altromercato

I nostri tentativi di mantenere una dignità sono tuttavia miseramente naufragati alla vista della cioccolata da agricoltura biologica senza glutine, della quale abbiamo acquistato i gusti caramello/sale e cocco.

La chicca di questo shopping è però la Talking Candle di Mimiwild, candela in cera di soia 100% naturale al profumo di caprifoglio. Contenuta in una tazza vintage decorata e dipinta a mano libera con inchiostro indelebile per ceramica, così una volta consumata  la tazza può essere adoperata  nuovamente, magari per una bella tisana!

Monimbò - Altromercato

Se fate un salto a Terni o Perugia vi consiglio caldamente queste piccole botteghe, dedicate al consumo critico e alla multiculturalità.

Articolo scritto da Camilla

Potrebbero interessarti anche:
[Eventi] Appuntamento con Bottega Organica
Le 5 piante più utilizzate per la depurazione
[Officina dell’essenziale] Il miele

(Visited 177 times, 1 visits today)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: