Shampoo e balsamo – PhBio

Vivo sempre insieme ai miei capelli

(citazione che capiranno in poche… ma va beh!)

Io e i miei capelli, negli ultimi mesi, ci siamo innamorati. Da quando li ho tinti di azzurro (grazie alla tinta vegan di Manic Panic), mi piacciono proprio *_*

Per tenerli morbidi e lucidi dopo la decolorazione, però, avevo bisogno di aiuto 😃

Shampoo e Balsamo PHBio

Così sono andata al Lidl e ho preso lo shampoo al cocco (ristrutturante) e il balsamo miglio e avena (per lavaggi frequenti) di PHBio.

In passato mi era già capitato di provare altri prodotti di questo brand e non mi erano affatto dispiaciuti.

Ovviamente li ho testati insieme, quindi la mia opinione è basata su questa combinazione.

Shampoo e balsamo - PhBio

Profumazione e consistenza

Intanto parto con le profumazioni:

  • Lo shampoo sa di cocco, non ha un odore fortissimo ma si sente.
  • Il balsamo ha una profumazione dolce, non so dirvi se sia esattamente avena (che odore dovrebbe avere l’avena? ಠ_ಠ), ma molto gradevole!

Hanno una consistenza abbastanza simile, non liquida ma nemmeno densa.

Ora veniamo al sodo: i risultati!

Ho i capelli alla base grassi ma con le lunghezze secche; sono riuscita a lavarli solo due volte a settimana (la mia frequenza solitamente è tre), grazie allo shampoo. L’ho utilizzato come tutti gli altri “fratellini” ecobio, quindi diluendolo con acqua e facendo un bel massaggio alla cute.

Per quanto riguarda il balsamo, cari amanti dei capelli, ha superato il mio adorato Ekos!

So che potrebbe sembrare impossibile ma è così 😆

A parte il profumo paradisiaco, bastano un paio di minuti per lasciare la chioma (vabbè mezza, dato che ho l’undercut 😉 ) morbida, districata, lucida e volumizzata!

Non credo di aver mai avuto i capelli così soffici, neanche con i prodotti siliconici.

Valutazione finale

Per quello che mi riguarda sono entrambi promossi: lo shampoo è buono, ma il balsamo è assolutamente imperdibile!

Tutti e due sono vegan e privi di sostanze che danneggiano il nostro amato pianeta.

Shampoo e balsamo - PhBio

Vi lascio qualche info 😅

Formato 250 ml
PAO 6 M
Prezzo 2,79€
Reperibilità Lidl
Certificazioni VeganOk, AIAB

 

E voi avete provato qualcosa di questo marchio? 🙂

Articolo scritto da Make your veg

(Visited 692 times, 1 visits today)

9 Risposte a “Shampoo e balsamo – PhBio”

  1. avete notizie di phbio? sono rimasto contento dello scampo a miglio ma non c’è verso di ritrovarlo, nè di contattare telefonicamente la ditta (semplicemente non rispondono)

  2. Anche io ho usato questo shampoo mi piace un sacco. Il balsamo invece non sono ancora riuscita a trovarlo, lo stand è sempre vuoto

  3. Shampoo e balsamo ancora non li acquisto perché qui da me, al Lidl appena li tirano fuori sono già terminati.sono riuscita a prendere solo il bagnoschiuma alla camomilla

  4. Io ho usato in passato lo shampoo al miglio e avena e non mi è piaciuto del tutto perché l’ho trovato un po’ troppo aggressivo sulla mia cute sensibile, ed ho usato di recente il balsamo camomilla e aloe e quest’ultimo l’ho adorato!! Districa che è una meraviglia e lascia i capelli morbidi e profumati a lungo. Non sapevo che esistesse anche la versione al cocco…per me è una novità di questa linea…o per lo meno alla mia LIDL non l’ho mai vista…spero di trovarla prima o poi!!

    1. Ciao 🙂 Su di me non l’ho trovato per nulla aggressivo, anzi! Però, come ogni prodotto, è soggettivo 🙂 Mentre il balsamo… beh *_*

  5. Io sto usando lo shampoo all’avena (alternato a quello alla lavanda ed eucalipto di Alkemilla, lo confesso) e il balsamo al timo (l’unico rimasto al Lidl vicino casa): lo shampoo non mi dice più di tanto, buono e profumato ma non mi sembra come altri bio che ho usato negli anni; il BALSAMO, INVECE, È SPETTACOLARE! A parte il profumo che mi ha conquistata, freschissimo, lascia i capelli morbidi e districati (capelli sottili, tra mosso e riccio,secchi alle punte e grassi alle radici: si annodano solo a pensare di lavarli). Ottimi prodotti.

  6. Citazione recepita 😀
    Da fan degli insuperabili balsami Ekos (nel mio caso aloe, ma a a questo punto proverò anche l’altra versione) mi hai incuriosito con questo balsamo! Poi contiene l’indispensabile BehenamidopropylDimethylamine quindi le premesse ci sono tutte. Grazie per aver condiviso 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: