Scrub detergente Goji Italiano – Biofive

Eccomi a presentarvi una delle mie scoperta  del Sana 2018.

E cos’altro poteva essere se non uno scrub?

Ma chiariamoci subito un dubbio, molte fan (cioè io, solo io, stamattina davanti allo specchio!) da tempo innumerevole (stamattina, appunto) mi chiedono:

Alice, ma perché ami gli scrub?

Bene, ragazze e ragazzi miei, la risposta è semplice:

Perché sono pigra! No!!! … cioè, hemm… è che sono sempre TANTO impegnata. Corri di qua e corri di là non ho tempo di fare tutti gli innumerevoli trattamenti che la moderna cosmesi ci consiglia! E metti l’olio, e fai i fanghi, e aggiungi la crema, e poi passa la spazzola a secco, e fai la maschera al viso, alle mani, ai piedi, ai capelli… Hey! E’ vero che vivo nel Paese delle Meraviglie dotato di un Grande Raccordo Anulare, ma le mie giornate sempre di 24 ore sono! Lo scrub mi mette il cuore in pace! Massaggio un pò di crema prima d’infilarmi in doccia un paio di volte a settimana, sciacquo e voilà, ho fatto! Ciao, alla prossima!

Nessuno si è stupito, quindi, quando in fiera mi hanno vista arrivare con in testa un solo bisogno: sto finendo lo scrub! Ricomprare! Subito!

L’incontro con Biofive

Tra le tante aziende presenti domenica, una di loro ha rapito due delle mie complici, Margherita e Veronica, che si sono fermate allo stand di Biofive, marchio del tutto nuovo per me essendo nato da pochissimo. Sono ritornate con gli occhi pieni di meraviglie ed una informazione, buttata lì quasi per caso: hanno uno scrub buonissimo!

Ho lasciato correre, avevo altre cose da fare e c’erano già loro che mi mi avrebbero raccontato (e vi racconteranno tra pochissimi giorni) dell’azienda.

Il lunedì, però, c’era meno gente ed io ancora non avevo il mio scrub. Quindi gira e rigira e to’… davanti a chi mi fermo? Li ho guardati, mi hanno guardata e… dai, fatemi vedere questo scrub!

Scrub detergente Goji Italiano - Biofive

Lo scrub Biofive

Un profumo freschissimo e fruttato ha inondato il padiglione, ed una crema granulosa e ricca di oli mi ha guardato con occhi dolci!

Nel frattempo mia sorella ha cominciato ad attaccare bottone, perché… sai siamo di Ischia.- E noi ci andiamo in vacanza! – Ma davvero? –  Si, a Lacco Ameno! – Siamo di lì e … conosci qui e conosci lì, a momenti eravamo pure parenti! Ma che ci volete fare? Noi campani lo siamo tutti, in fondo!

Quindi sono tornata a casa con questo barattolo da mezzo chilo e con un nome in testa: Biofive.

Il nome è presto spiegato, il 5 è dato dai 5 oli che sono alla base dei loro prodotti:

  • mandorla,
  • vinaccioli,
  • zucca,melograno e
  • ovviamente, oliva, uno dei nostri beni più preziosi.

Mica male come inizio!

INCI semplicissimo e visibile sul barattolo con tanto di classificazione del BioDizionario.

Scrub detergente Goji Italiano - Biofive

Pochi ingredienti tra cui, ai primi posti, l’estratto di bacca di Goji, un antiossidante molto potente che ha un effetto tonificante e vasoprotettore, proveniente da coltivazioni biologiche ed italiane. Un tensioattivo molto delicato, il disodium lauryl sulfocinate, che avrebbe dovuto contribuire all’effetto detergente raccontatomi dall’azienda, così da farne un prodotto due in uno. Un altro tensioattivo, il coco betaine, che unisce al potere lavante un leggero effetto disinfettante. Ed ovviamente l’olio di mandorle dolci, unito al sale marino, per un effetto drenante ed elasticizzante.

Non restava che farsi una doccia!

Dopo più di un mese di utilizzo ho anche io 5 cose da dire su questo scrub.

1.Il profumo è un problema

Ti fa venir voglia di usarlo tutti i giorni! Credo sia uno dei migliori che io abbia mai provato. Lo senti già solo avvicinandoti al barattolo e, dopo averlo usato, persiste in bagno per ore! Quindi, se sapete che avrete ospiti a breve, vi consiglio di farvi una scrubbata, così da fare un’ottima figura senza dover comprare un profuma ambienti. Potete anche lasciare un pochino la confezione aperta, ma solo nelle ore in cui gli ospiti saranno in casa, o rischiate di farci finire dentro cose che non dovrebbero esserci! E resistete alla tentazione di farvi lo scrub tutti i giorni! Una o due volte a settimana è più che sufficiente!

2. I granelli di questo prodotto sono perfetti

Non si sciolgono subito lasciando il tempo di massaggiarlo,  sia a pelle asciutta che umida, ma con un veloce risciacquo scompaiono senza residui.

Scrub detergente Goji Italiano - Biofive

3. I tensioattivi lavano!

Certo, non è un docciaschiuma, ma è perfetto per una doccia veloce con effetto 3 in uno. Infatti scrubba, deterge ed idrata! Dopo non sentirete nessun bisogno di aggiungere una crema senza, però, avere quella fastidiosa scia unta che alcuni scrub molto oleosi lasciano.

4. L’effetto sulla pelle è ottimo!

Liscia, profumata, idratata, e vi sembrerà di esservi concessa quella coccola in più che tutte ci meritiamo.

5. Unico difettuccio: il barattolo è troppo grande

Intendiamoci, 500ml vanno benissimo, e se ci fosse la versione da un chilo la prenderei senza indugio, ma la confezione è troppo grande ed appena aperto c’è troppo spazio. Sarebbe sicuramente possibile mettere la stessa quantità di prodotto in un barattolo più piccolo, così da risparmiare plastica e spazio, ma l’azienda è giovanissima e molto attenta all’ambiente, quindi sono sicura che miglioreranno anche in questa piccola cosa.

Cinque cose, quindi, che me lo fanno promuovere a pieni voti e che mi fanno essere grata della tanta bellezza che abbiamo in Italia e dei suoi splendidi frutti!

Bravi, guagliu’, cu sto scrub avit scassat tutt cos, pare na Casamicciola!

Articolo scritto da Alice Haendel

(Visited 304 times, 1 visits today)

Una risposta a “Scrub detergente Goji Italiano – Biofive”

  1. Ciao Alice, sei stata davvero brava, persino la Visa mi ha dato il consenso…puoi fornirmi qualche info sulla reperibilita’ prima che ci ripensi?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: