Lozione autoabbronzante – Bioearth

Abbronzati tutto l’anno!

Nuovo mese e nuove idee per coccolarci e farci sentire belle, ma non solo: anche per farci vedere belle. Purtroppo, in questi mesi di reclusione forzata, abbiamo visto il sole solo attraverso le nostre finestre o dal terrazzo.
Quando il caldo ci fa indossare i primi abiti estivi, una gamba leggermente abbronzata può darci quel pizzico di autostima in più; per questo ho provato la lozione autoabbronzante di Bioearth. Di quest’azienda abbiamo parlato la scorsa estate a proposito delle loro protezioni solari. Vi lascio il link

L’azienda si trova nella prima collina parmense. È nata dall’unione di due anime affini, nella ricerca di uno stile di vita sano e in armonia con la natura.

Una visione olistica dell’uomo e del mondo, che aggiunge concretezza al nostro progetto attraverso un confronto continuo con medici, Università e laboratori di ricerca.

Bioearth è nata come un’azienda produttrice d’integratori, i primi sono stati la spirulina e il succo di aloe. É poi partita la produzione di cosmetici. Per altri approfondimenti v’invito a scoprire il loro sito.

Lozione autoabbronzante

La lozione autoabbronzante si presenta all’interno di un contenitore trasparente con un comodo dosatore spray, per questo bisogna avere l’accortezza di tenerlo al riparo dalla luce. La grafica è pulita, come quella di tutti i prodotti della linea SUN. Il prodotto è trasparente e inodore.
É interessante la presenza di:

  • Helichrysum angustifolium, che ha notevoli proprietà antiossidanti;
  • Aloe barbadensis, che, come ormai sappiamo, ha proprietà idratanti e nutritive;
  • Camellia sinensis, detta anche tè verde, che con la sua azione emolliente e antiossidante aiuta a mantenere l’idratazione.

Come l’ho usato

Prima di tutto ho fatto un piccolo scrub a base acquosa; dopo essermi asciugata molto bene, ho iniziato a vaporizzare la lozione zona per zona, stando molto attenta a stenderla con dei movimenti rapidi e ripassandola se non ero sicura, per evitare l’effetto giraffa. Quest’operazione vi porterà via del tempo ma fatela con calma per ottenere un risultato ottimale e uniforme. Contate che ci vorranno circa 5 minuti prima che il tutto sia asciugato completamente. Altra operazione da fare è lavarsi subito le mani dopo aver finito di applicare il prodotto. Infine potrete applicare la vostra crema idratante preferita.

Cosa ne penso

Partiamo con il dire che l’autoabbronzante mi ha sempre fatto paura, perché non sono mai stata molto precisa nell’applicazione e a volte ho combinato dei veri e propri disastri. Devo dire, però, che con questo prodotto mi sono trovata bene. L’abbronzatura non è stata immediata ma ci sono volute circa 6/8 ore prima che diventasse visibile. Non vi preoccupate per la tonalità del colore sulla pelle, perché diverrà più scuro man mano che farete le applicazioni. Io ho scelto di mantenere un colore molto naturale e ho fatto due applicazioni a distanza di 4 giorni. In questo periodo in cui ho usato del gel igienizzante, ho notato che questo toglieva il colore dalla pelle.

Un’ultima cosa: ricordiamoci che questa lozione non protegge dalle scottature e quindi bisogna sempre usare un solare prima di esporsi al sole.
Come sempre, vi mando un abbraccio.

INCI: Aqua, Glycerin, Dihydroxyacetone, Helichrysum angustifolium flower extract*, Aloe barbadensis leaf juice*, Camellia sinensis leaf extract*, Malva sylvestris extract*, Benzyl alcohol, Ethylhexylglycerin.
*Da agricoltura biologica.

Pao: 12 M Formato: 100 ml Prezzo: €20,40

Articolo scritto da Eli

(Visited 78 times, 1 visits today)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: