La Belle Lune – Organic Skin

La Belle Lune - Organic Skin

Marrakech, Riad “La Belle Lune”, molti anni addietro

“C’è qualcuno?”… urlai agitando la torcia, mentre mi aggiravo per quel vecchio solaio, pieno di oggetti abbandonati e dimenticati da tutti, cercando di illuminarne ogni anfratto. Uno strano scricchiolio mi fece sobbalzare.

Ero terrorizzata ma, facendo appello a tutte le mie forze, continuai ad aggirarmi cautamente tra armadi, vecchi bauli e una pila di tappeti ammucchiati. Il mio sguardo si posò su un vecchio tavolino intarsiato, che traballava ad ogni mio passo sulle assi sconnesse del pavimento, facendo tintinnare le decine di alambicchi ormai sepolti dalle ragnatele.

Un raggio di luna piena proveniente dal finestrino alle mie spalle proiettava la mia ombra sulla parete di fronte. “Devo sbrigarmi”, pensai iniziando a rovistare in un vecchio baule.

“Oh finalmente, deve essere questo!”, urlai afferrando un vecchio libro impolverato.

Mentre sfogliavo le pagine ingiallite, la mia attenzione fu subito attirata da queste parole:

In questi elementi speciali è custodito il segreto per la bellezza eterna… Nel XXI secolo, grazie a due donne, potrai ottenere la pozione magica. Una la scoprirà e la distillerà con i suoi alambicchi, per te e per tutte le donne che vorranno apprezzarne i prodigiosi benefici. L’altra farà sì che giunga fra le tue mani.

Ma ricorda: affinché la magia possa aver inizio, devi attendere la vigilia di luna piena!

La Belle Lune - Organic Skin

Il coperchio del baule si chiuse all’improvviso, probabilmente per un mio gesto maldestro. Una nuvola di polvere si sollevò istantaneamente nel buio spettrale. E, come se non bastasse, un soffio di aria gelida mi accarezzò il volto…

Dopo una rocambolesca fuga giù per le scale, mi ritrovai nuovamente nella mia stanza.

Ero un’adolescente triste e inquieta, con una pelle molto problematica che mi faceva sentire a disagio. Durante quell’ultima vacanza in Marocco, sfidai le mie peggiori paure per cercare quel libro antico del quale mi parlava sempre la mia bisnonna, in cui erano custoditi i segreti di bellezza che si tramandavano di generazione in generazione.

Giurai a me stessa di non tornare mai più in quel luogo spettrale. Eppure, negli anni a seguire, il ricordo di quella formula continuava a tornarmi in mente…

Notte di fine estate 2017

E’ una notte d’estate di luna piena. L’aria è tiepida e profumata, sono davanti alla finestra e scruto il cielo: “Bentornata, oh mia bella luna. Ti stavo aspettando… Quando inizia a spuntare il crepuscolo, attendo impaziente che la tua luce argentea penetri nei miei occhi!”.

Questo è il momento preferito della mia giornata, quando finalmente posso lasciarmi alle spalle lo stress della quotidianità e dedicare alla mia pelle, finalmente libera da tutte le impurità, una coccola speciale.

Guardo la mia immagine riflessa nello specchio, scrutando con occhio severo le linee del mio volto, e vedo qualcosa che mai avrei potuto immaginare in passato: una pelle dall’aspetto più sano. Grazie al percorso di conversione al bio che ho compiuto in questi anni, ho ottenuto risultati inimmaginabili, e le problematiche e gli errori del passato sono ormai solo un brutto ricordo.

Eppure, fino a poco tempo fa mancava ancora un tassello… Sì, perché la pelle, seppur sensibilmente migliorata, mostrava ancora segni di sofferenza e qualche cicatrice di quel passato.

Ora sono felice, perché il percorso si è concluso e l’elixir della totale bellezza ha finalmente un nome:

Organic Skin, La Belle Lune

Si chiama “la bella luna” in tuo onore, mia fedele compagna e testimone di questo lungo percorso che mi ha condotta alla consapevolezza che la mia pelle merita gli ingredienti più pregiati, gli attivi più performanti in grado di generare nuove cellule, affinché nessun inestetismo possa consolidarsi.

La Belle Lune - Organic Skin

Ha bisogno di prodotti che possano rappresentare un’esperienza ultra sensoriale unica, ed è per questo che ormai mi affido totalmente ai cosmetici di fascia luxury.

E così, cercando fra tante prestigiose referenze del sito Green Soul Cosmetics, la mia attenzione è stata immediatamente rapita da un astuccio in vetro scuro, sul quale spicca una scritta in oro dai caratteri orientali sullo sfondo di una magica notte stellata, che proietta subito in una incantata atmosfera da Mille e una Notte.

Ho scoperto che, in un lontano laboratorio vicino Londra, una donna di nome Annabelle ha distillato questa formula e l’ha testata personalmente a lungo per combattere l’acne e che, grazie a questo mix, è riuscita negli anni a risolvere i suoi problemi, ottenendo soprattutto che la sua pelle non riportasse segni visibili.

Oggi ha deciso condividere questo risultato con il mondo.

Cosa contiene

Cosa contiene questo cosmetico di tanto miracoloso?

Un mix di pregiati oli organici al 100% pressati a freddo, per mantenere incontaminati i nutrienti di alta qualità: troviamo l’olio di rosa canina, di cardo mariano, di mandorle dolci, di semi di chia, di olivello spinoso, avocado, lavanda, di semi di carota e l’estratto di rosmarino.

La sinergia tra questi oli, ricchi di vitamine A, B1, B2, B6, C, D, E, OMEGA 3, 6, 7, 9 Beta Carotene e aminoacidi:

  • consente di apportare nutrimento alla pelle, proteggerla e rigenerarla
  • svolge funzioni antinfiammatorie, e accelera il rinnovamento cellulare
  • promuove la guarigione da ustioni e cicatrici dell’acne
  • aiuta e previene i danni da radicali liberi.
  • nutre la pelle penetrando in profondità e ne migliora l’elasticità e la fermezza, e allo stesso tempo regola la produzione di sebo
  • tonifica e riduce le linee sottili e previene la comparsa di rughe
  • vegan e cruelty-free

Ho avuto in verità qualche iniziale tentennamento: gli oli sul viso molto concentrati di attivi a volte risultano pesanti, e la mia pelle mista ha sempre fatto fatica ad assorbirli, così ne ho parlato a lungo con Margherita di Green Soul Cosmetics, che mi ha illustrato la sua personale esperienza con questo prodotto, soffermandosi sulle capacità riequilibranti dell’olio.

Persino la mia nemica/amica carta di credito deve aver subito il fascino dell’incantesimo, poiché non ha opposto resistenza alcuna…

Due donne, una formula magica. Finalmente il mistero è svelato!

Il flacone in verità è minuscolo, contiene 20 ml di prodotto al costo di € 55,00 ma dura a lungo, in quanto ne occorre pochissima quantità. Due lievi pressioni sul dispenser erogano la dose necessaria per massaggiare viso e decolleté; il liquido ha un bellissimo colore ambra dorata e una consistenza abbastanza leggera.

Scaldato tra i palmi, inizia subito a sprigionare note olfattive inebrianti, dal potere rasserenante. Il profumo dominante è quello della lavanda, resa più profonda dal connubio con gli altri oli, in special modo l’incenso e l’olio di rosa.

La Belle Lune - Organic Skin

Va picchiettato e poi massaggiato delicatamente sulla pelle pulita e inumidita da una spruzzata di tonico, che ne facilita l’assorbimento, oppure mischiato e/o sovrapposto ad altri prodotti, a seconda delle abitudini.

Ho iniziato a usarlo subito dopo l’estate e sappiamo bene che, nonostante tutte le precauzioni quotidiane, la pelle risente comunque dello stress dovuto all’esposizione più prolungata ai raggi e ha maggior necessità di rigenerarsi.

Devo essere sincera: dopo i primi due utilizzi sembrava che la mia pelle non lo gradisse. Al risveglio risultava grassa, appesantita da una patina untuosa, ma io non mi sono scoraggiata e ho continuato.

Risultato dopo due mesi

Non ho mai avuto una pelle così chiara, luminosa, molto più elastica e compatta. I pori dilatati presenti nella zona ai lati del naso si stanno riducendo progressivamente.

Una macchiolina rossa, ricordo di un brufoletto ormonale comparso durante l’estate, è notevolmente sbiadita e le vecchie cicatrici dell’acne sono più levigate. L’effetto rimpolpante è molto evidente, così come quello calmante e lenitivo di sporadici rossori.

Il mio cruccio è da sempre legato all’idratazione, e durante i primi 10 giorni di utilizzo ho avuto necessità di abbinarlo a un altro prodotto; ora invece, seppur lentamente, la mia pelle perennemente disidratata sta lentamente ritrovando il suo equilibrio ottimale. Al risveglio la mattina appare totalmente liscia, setosa e morbidissima, e inoltre ho notato con soddisfazione che nell’arco della giornata non tende più a lucidarsi nella zona T, e il make up dura più a lungo.

Il tempo di testing non mi consente ancora di valutare con obiettività i risultati su rughe e linee d’espressione, ma in fondo l’obiettivo che volevo raggiungere era donare alla pelle stabilità e sono sulla strada giusta. Rimpiango di non averlo incontrato prima, perché di sicuro un prodotto del genere mi avrebbe regalato un’adolescenza più felice. E’ per questo motivo che mi sento di consigliarlo a qualsiasi donna, senza distinzione d’età e tipologia di pelle.

La magia esiste e il suo segreto è custodito negli elementi della natura.

“Buonanotte, mia bella luna!”.

La Belle Lune - Organic Skin

Articolo scritto da Amina

Potrebbero interessarti anche:
[Preview] Prodotti viso Dr. Alkaitis & Orgaid
Sweet cream, viso crema lenitiva – Eversus Natura
Crema viso antirughe, Le Fate Bio

2 thoughts on “La Belle Lune – Organic Skin

  1. Grazie per averci fatto conoscere questo prodotto, come al solito con le tue fantastiche recensioni crei sempre dei nuovi bisogni! La wishlist si allunga e il bancomat piange!!!!!

  2. Come sempre le recensioni di Amina sono frizzanti e fantasiose! Direi che nel clima di Halloween questa ambientazione è perfetta. Ho letto tutto d’un fiato e adesso mi ritrovo con un desiderio in più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.