Dessert à lèvres Cherry Pie – Neve Cosmetics

Lockdown is over! È possibile spostarsi tra le regioni, presto torneremo a viaggiare e potrò nutrire la mia wanderlust. Fino ad allora siamo ancora tenuti a indossare le mascherine e a restare distanziati. Ci sono alcune cose che mi mancano della mia “vecchia” vita: il ballo e, ovviamente, i viaggi! Però sono riuscita ad andare dal parrucchiere e la mia chioma da unicorno è tornata al suo posto!

Neve Cosmetics

Neve Cosmetics, durante il periodo di blocco, ha lanciato un’iniziativa molto carina: ha devoluto l’incasso di determinati prodotti a sostegno degli ospedali e della protezione civile nella lotta contro il Covid-19. Da brava make-up addicted e consumatrice (molto) compulsiva, non potevo non aderire! La campagna si chiamava #ilrossodonaatutti e riguardava l’acquisto di un rossetto della linea “Dessert à lèvres“, Cherry Pie nello specifico. Tra i beneficiari di questa iniziativa c’era una struttura della mia città:

❤ Azienda Unità Sanitaria Locale di Reggio Emilia

Capirete bene che non ho proprio potuto esimermi dal partecipare! Il rossetto aveva un costo simbolico di €2 (di solito il prezzo di listino è molto più alto), importo che è stato interamente devoluto alle diverse unità. Ne ho comprato un paio in più da regalare alle mie amiche che non fanno parte del mondo bio, in modo, magari, da farle avvicinare! Mi è sembrato un modo carino per fare beneficenza e far avvicinare alcune recidive a questo mondo.


Dessert à lèvres

Cherry Pie fa parte della collezione di rossetti Dessert à Lèvres, ispirata alla pasticceria e dal vago sentore di vaniglia.
La formulazione è vegana, senza petrolati, parabeni e siliconi. Il finish è omogeneo e coprente, la texture cremosa. Occorre una sola passata per avere un ottimo risultato! Il packaging è veramente molto elegante e chic: in alluminio con superficie a specchio (utile se non lo avete con voi!) e dal colore lilla cangiante. La chiusura è magnetica, così non lo troverete aperto e disintegrato nella borsetta!
Vediamo insieme gli ingredienti:

Ricinus Communis Seed Oil/Ricinus Communis (Castor) Seed Oil, Caprylic/Capric Triglyceride,Oryza Sativa Bran Cera/Oryza Sativa (Rice) Bran Wax, Candelilla Cera/Euphorbia Cerifera (Candelilla) Wax, Copernicia Cerifera Cera/Copernicia Cerifera (Carnauba) Wax, Simmondsia Chinensis Seed Oil/Simmondsia Chinensis (Jojoba) Seed Oil, Ethyl Vanillin, Olea Europaea Fruit Oil/Olea Europaea (Olive) Fruit Oil, Tocopheryl Acetate, Tocopherol, Benzyl Alcohol, Aroma/Fragrance, Dehydroacetic Acid. +/- (May Contain): CI 77891 (Titanium Dioxide), CI 77491 (Iron Oxide), CI 15850 (Red 7 Lake), CI 19140 (Yellow 5 Lake), CI 45410 (Red 27 Lake).

Se come me vi divertite a cercare gli ingredienti conosciuti nelle formulazioni, in questa troverete l’olio di jojoba, che nutre e protegge le labbra.
Il colore è IL rosso perfetto! Ha un sottotono freddo ma molto intenso che si adatta ad ogni tipo di pelle e, soprattutto, fa sembrare i denti più bianchi! Certo che se fumate due pacchetti di sigarette e bevete dieci caffè al giorno… Non c’è speranza!
Indossato è super confortevole e molto idratante. Il finish è cremoso, come dicevo prima, ma ha il pregio di mattificare con il passare del tempo, aumentando la tenuta e la durata, opacizzandosi ma senza seccare le labbra. Sembrerebbe il rossetto perfetto, ma se volete proprio trovargli un difetto, beh… Resta un po’ sulla mascherina! Io mi trucco, nonostante tutto, in modo completo, anche con il rossetto. Certo, magari evito il gloss appiccicoso, ma non rinuncio a qualcosa che mi fa sentire bene. E voi mie care, vi truccate sotto la mascherina? Rossetto sì o rossetto no?

Articolo scritto da Katebeautycase

(Visited 267 times, 1 visits today)

You may also like...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.