Correttore Sublime [concealer], PuroBIO

Ciao ragazze, oggi vi parlerò del correttore Sublime fluido di PuroBio, disponibile in 5 tonalità, dalla più chiara alla più scura (io ho la tonalità 02), adattabili quindi a qualsiasi carnagione.

Correttore Sublime, PuroBIO

Correttore Sublime

Il correttore Sublime è molto versatile e si può utilizzare per coprire discromie, brufoletti, fare contouring, basta trovare la giusta colorazione.

Arricchito da preziosi attivi vegetali quali l’idrolato di salvia*, l’olio di jojoba*, la glicerina, l’olio di argan* e il tocoferolo, dalle alte proprietà protettive e antiossidanti, i quali rendono questo correttore adatto anche alle zone del viso più delicate. (Dal sito ufficiale Purobio)

Il pratico tubetto contiene 7 ml di prodotto per € 8,90.

Io possiedo una tonalità chiara, la 02.  La colorazione non è rosata ma ha una punta di giallo, perfetta per camuffare il violaceo delle nostre sexy occhiaie.

La mia esperienza

Ero in cerca di un nuovo correttore, da provare in alternativa ai miei due Couleur Caramel (anche loro ottimi!), ormai quasi finiti. Mi sono chiesta se questo correttore Sublime potesse andare bene anche applicato in una zona delicata come il contorno occhi, se fosse troppo pesante o “tirasse” la pelle.

Vi posso dire che l’ho utilizzato per mesi e non mi ha creato alcun tipo di problema, nessun pizzicore, e non è nemmeno particolarmente grasso.

Utilizzatelo quindi senza alcun timore per coprire le prove del sabato sera passato a far festa fino alle 6 del mattino in compagnia di bevande poco analcoliche, o per la notte passata a leggere un libro giurando “ancora una pagina e poi basta”. Le occhiaie, che se anche andate a letto alle 20, mangiate frutta e cereali a colazione, bevete 2 litri di acqua al giorno, se ne stanno lì comunque stampate, facendovi rassegnare al fatto che non se ne andranno mai, facendovi somigliare alla cugina di Zio Fester. Non provate comunque a mettervi una lampadina in bocca, non si accenderà.

L’applicatore a pennellino in setole sintetiche di cui è dotato il correttore Sublime è comodissimo e igienico, soprattutto quando siete di fretta.

Correttore Sublime, PuroBIO

Come lo utilizzo

Io personalmente applico in correttore Sublime in questo modo: premo con due dita il tubetto facendo fuoriuscire il prodotto sul pennellino e lo applico direttamente sotto gli occhi, aspetto qualche secondo e sfumo con le dita. Dove ho bisogno di maggiore coprenza, lo riapplico di nuovo. Si asciuga velocemente.

Non è quindi super coprente ma è facilmente modulabile facendo più applicazioni, e si fonde bene con la pelle. Evidenzia un pochino le rughette d’espressione (problema comune in molti correttori fluidi e in crema), ma se lo applicate con cura aggirate il problema.
Non ha potere illuminante, ma si limita a camuffare le occhiaie. Considerate che io ho una carnagione chiara e probabilmente, mischiato con la colorazione più chiara (01), sarebbe l’ideale.

La caratteristica di poter essere mescolato con le altre colorazioni in gamma permette di poter creare la tonalità perfetta per ogni nostra esigenza.

Per quanto riguarda la durata, potete uscire a fare jogging o salire sul Blu Tornado senza preoccuparvi, non resterete a macchie. Il correttore semplicemente sbiadisce e se ne va, senza lasciare cumuli di prodotto. Dura qualche ora normalmente ma, se avete bisogno di maggiore durata, potete fissarlo con una cipria o con quello che siete solite utilizzare.

Qui sotto la comparazione con altri correttori bio che posseggo. Ho fatto più passate ciascuno per farvi notare meglio le differenze di tonalità.

Correttore Sublime, PuroBIO

Da sinistra a destra:

02 Sublime Purobio, 08 Couleur caramel, 12 Couleur caramel, Yellow (in polvere) Neve Cosmetics

Un piccolo consiglio

Potrebbe capitarvi, soprattutto in inverno e se non lo utilizzate da qualche settimana, che il prodotto faccia fatica a fuoriuscire. Potrebbe essersi addensato alla base del pennellino.
La prima volta che mi è capitato l’ho quasi fatto esplodere: l’ho schiacciato, spremuto, prima con due dita, poi con entrambe le mani, gli ho tirato le setole, le ho aperte, l’ho torturato fino a rischiare di romperlo. Poi, l’illuminazione: mettere il tubetto aperto per 30 secondi sotto acqua corrente calda del lavandino. Problema risolto.

Ricordatelo in caso di emergenza!

Articolo di Ika

Potrebbe interessarti anche:

Correttore anti occhiaie, Couleur Caramel

Illuminante [Highlighter] Resplendent, puroBIO

beMineral®– BEYOURSELF – Starter Kit Review

(Visited 500 times, 1 visits today)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: