Coppetta mestruale – Yuuki

Coppetta mestruale - Yuuki

Ciao! Io mi chiamo Yuuki.

Molte di voi non mi conoscono.

Sono una coppetta mestruale.

Vi state chiedendo cos’è?

No, non è la coppetta anticellulite usata per i massaggi alle vostre gambe…

Io vengo usata in modo differente 😛

Vi do un indizio: vengo usata una volta al mese per almeno 3/5 giorni… hihi

Avete indovinato? Beh non vi scandalizzate! Vi dirò che, una volta provata, non potrete più farne a meno!

E ora vi parlo un po’ di me: io sono nata in Repubblica Ceca.

Come potete vedere, ho una forma allungata come un imbuto, chiusa sul fondo con dei rilievi per essere impugnata senza che io scivoli. Il mio gambo è vuoto all’interno e flessibile e a volte mi viene tagliato per comodità… Ho un bel bordo, 4 forellini per il sottovuoto e all’interno ho delle tacche per misurare la quantità del flusso.

Sono certificata e prodotta secondo tutte le normative di sicurezza.

Sono in silicone medicale platinico trasparente, e da pochissimo sono nate anche le mie sorelline arcobaleno 😀

Ma cos’è e com’è fatta una coppetta mestruale?

Si tratta sostanzialmente di un “dispositivo” igienico a forma di coppetta, generalmente fatto in silicone, materiale plastico o gomma naturale, che va inserito in vagina per raccogliere il flusso mestruale.

Esistono diverse marche e modelli di coppetta mestruale.

Ogni coppetta ha diverse taglie/grandezze, a seconda dell’abbondanza del flusso mestruale e della tonicità del pavimento pelvico (per maggiori informazioni a riguardo chiedete alla vostra ginecologa). Esistono inoltre coppette adatte a donne che hanno la cervice bassa.

La Yuuki, in particolare, è disponibile in due taglie:

  • Taglia 1 (small): per donne fino 28 anni, con un flusso normale e/o che non hanno avuto figli con parto naturale. E’ lunga 48 mm (67 mm con lo stelo) e con un diametro di 42 mm. La capienza della taglia 1, fino ai fori, è di 17,5 ml.
  • Taglia 2 (large): per donne oltre 28 anni, con flusso mestruale abbondante e/o che hanno avuto figli con parto naturale. E’ lunga 56 mm (75 mm con lo stelo) e con un diametro di 47 mm. La capienza della taglia 2, fino ai fori, è di 28 ml.
Coppetta mestruale - Yuuki

Fonte: www.yuukicup.com

Inoltre la Yuuki è disponibile in tre tipi di morbidezza:

  • Soft Yuuki (morbida: 40 shore), consigliata a donne con pavimenti pelvici normalmente tonici o meno tonici.
  • Classic Yuuki (tonica: 60 shore), consigliata a donne con pavimenti pelvici molto tonici.
  • Arcobaleno Yuuki (morbida: 30 shore), che è poco più morbida della Soft.
Coppetta mestruale - Yuuki

Fonte: www.yuukicup.com

La Yuuki viene venduta generalmente in una confezione economica, nella quale troverete solo la coppetta. Altrimenti si può decidere di acquistare il kit in cui, oltre alla coppetta, troverete l’Infuser Box, un barattolo rigido utile sia per la sterilizzazione in microonde che per riporre la coppetta dopo l’uso.

Coppetta mestruale - Yuuki

Fonte: www.yuukicup.com

La mia esperienza

Uso la coppetta ormai da diversi anni e, se dovessi ripensare al periodo in cui non la usavo e non sapevo neanche dell’esistenza, non riesco a capacitarmi di come io abbia fatto senza di lei, ma va bè… Ormai io e lei siamo inseparabili.

All’inizio passerà un po’ di tempo prima di trovare il proprio modo di utilizzarla. Ci si preoccupa per ogni minima cosa, si potrebbe aver fastidio e/o provare imbarazzo pensando alla manipolazione della coppetta nelle parti intime, e potreste riscontrare qualche difficoltà nel trovare al primo colpo la coppetta che fa per voi, ma tutto ciò non vi deve spaventare.

Quindi? Provate, provate e provate.

A parte queste piccole difficoltà iniziali, una volta usata e trovata la coppetta che fa per voi, ne trarrete solo benefici:

  • Convenienza economica – La comprate una volta, dura anni ed è sempre lì a disposizione ogni mese (a fine ciclo, la sterilizzate ed è già pronta per il mese successivo). Basta quindi corse al negozio per comprare gli assorbenti all’ultimo minuto.
  • Uso assolutamente confortevole – Ogni coppetta ha diverse grandezze e morbidezze.
  • Sicurezza sanitaria documentata dai certificati.
  • Lunga durata del prodotto (la mia coppetta ormai ha 3 anni).
  • Ecologicità – Per ogni ciclo, ogni donna consuma migliaia di tamponi e/o assorbenti producendo un sacco di rifiuti non riciclabili.
  • Praticità e spensieratezza – Alcune volte vi dimenticherete di averla indosso (durante la stagione estiva, stop ai contorsionismi per controllare se dal costume fuoriesce l’insopportabile e malefico cordino, e quindi basta figure ……. brutte :P). Inoltre non sentirete più cattivo odore.
  • Minor durata e meno dolori. – Alcune donne affermano che da quando usano la coppetta i dolori mestruale sono diminuiti, o addirittura scomparsi… A me non è successo, però vi posso garantire che il ciclo mi dura nettamente di meno!

Come inserirla

È difficile l’inserimento? No. Dovete avere solo un po’ di dimestichezza con il vostro corpo, ma il segreto sta tutto nell’essere rilassate! Una volta fatta un po’ di pratica per inserirla correttamente, la coppetta mestruale sarà così confortevole da non sentirla. Mi raccomando: lavate sempre accuratamente le mani, prima di posizionarla.

Si possono utilizzare varie tecniche di piegatura per inserire la coppetta:

  • Chiusura a “C”: piegare la coppetta di lungo e chiudere verso il centro le due estremità fino a ottenere per l’appunto una C.
  • Chiusura a “tulipano”: poggiare il dito su una delle estremità e spingere il labbro della coppetta verso l’interno e verso il basso, finché il diametro totale si ridurrà drasticamente.

Toglierla non è così difficile come si crede, bisogna solo farci l’abitudine e rimanere calme (tranquille, se non riuscite a toglierla a primo colpo! Respirate e riprovate… La coppetta non va da nessuna parte). Accovacciatevi leggermente, come se doveste fare pipì (se vi sedete sul water o sul bidet è meglio), e spingete verso il basso con la muscolatura pelvica, togliete il vuoto d’aria creatosi infilando un dito accanto alla coppetta e/o premendo il culetto ed estraetela tirandola dal gambo.

Sciacquatela con un po’ d’acqua e/o sapone neutro e reinseritela comodamente.

Come la pulisco

  • Ogni fine ciclo, e prima di riporla nel suo sacchettino, la lavo per bene e la disinfetto con bicarbonato e/o con le pastiglie effervescenti (vanno bene anche quelle utilizzate per disinfettare le dentiere e/o gli apparecchi per i denti).
  • Prima di ogni ciclo, la disinfetto facendola bollire in un pentolino con abbondante acqua per almeno 5 minuti (se la disinfettate nel microonde, considerate 6/7 minuti circa).
  • Durante i primi due giorno di ciclo la svuoto in media ogni 3 ore (ho un ciclo abbondantissimo); il resto dei giorni invece la tengo su anche 8/9 ore. Ogni volta che la svuoto la lavo semplicemente con acqua e a volte anche con sapone neutro (rigorosamente bio 😋 ).

Prezzi

  • € 13,90 – Confezione economica con solo la coppetta
  • € 19,90 – Kit con Infuser Box
  • € 5,90 – Solo Infuser Box
  • € 2,90 – Sacchettino in cotone naturale
Articolo scritto da Sara Di Bari

Potrebbe interessarti anche:
Abstractales: un’artista giapponese e la sua skincare
Profumo Super monoi gold – Dr. Taffi
Piatti Concentrato Lime – Winni’s Naturel

(Visited 389 times, 1 visits today)

You may also like...

4 Responses

  1. Nella ha detto:

    Al momento mi sto documentando ma arriverà il giorno in cui mi deciderò a provarla!

  2. Noe ha detto:

    Io ne ho cambiate due e la mia è di un’altra marca.
    Ma la amo perché nonostante io abbia il flusso abbondante
    1) mi ha salvato il matrimonio, massima tenuta e spensieratezza.
    2) di notte non devo alzarmi a cambiare gli assorbenti e non sporco più ovunque. Perché oltre all’abbondanza ci vuole anche il sonno movimentato
    3) come dici tu. Meno rifiuti, meno odori, meno spesa, meno pensieri. Zero irritazioni da contatto.
    Vorrei gioire dei meno dolori, purtroppo il primo giorno sto piegata in due e a volte mi sembra lei possa dar fastidio, ma in realtà non cambia nulla, ho fatto le prove!

  3. La Giorgia ha detto:

    Grazie Sara! Il tuo articolo è confortevole come ciò che descrive. Fa venire voglia di provare e non arrendersi . Interessante!

  4. Viviana ha detto:

    Grazie per la recensione dettagliata! E’ già qualche anno che ci penso ma, nonostante tutti i lati positivi che obiettivamente si possono riscontrare, non mi son mai decisa all’acquisto. Questo post però mi sta convincendo!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.