Erbe Ayurvediche- Adevy Cosmetics

Chi non ha mai subito il fascino delle famose “erbette”? No, non intendo quelle per cucinare, bensì quelle da secoli utilizzate in cosmetica per la cura del viso e dei capelli.

Grazie a “Le Blogger Siamo Noi” ho avuto modo di provarne qualcuna, per la gioia del mio viso e della mia chioma.

Il brand di cui vi parlerò oggi è ADEVY COSMETICS.

Quest’azienda ha visto la luce nel 2020, un anno assai difficile per tutti, eppure fin dal nome e dal logo riesce a trasmettere quella voglia di cambiare il mondo (in meglio) e quella passione che sono il motore principale di ogni innovazione.

ADEVY COSMETICS nasce dalla caparbietà e dall’esperienza di due personalità incantate dall’armonia tra la semplicità e la complessità di ciò che a noi sembra oramai scontato: Pura, Selvaggia Natura.”

La sinergia tra Natura e Cosmesi si esprime in maniera poliedrica fra i prodotti di ADEVY, così come la fusione dei nomi dei fondatori diviene una sola parola, con un esplicito richiamo alla DEVI, la dea intesa come la quintessenza della femminilità.

Simbolismo, sensualità e colori trovano espressione non solo nel logo stesso dell’azienda, ma in ogni loro prodotto, fra i mille colori proposti dalla Natura stessa.

Le garanzie fornite all’utilizzatore finale:

Garantiamo al consumatore una Cosmesi creata nel rispetto dell’etica e della politica Ecofriendly, realizzando un prodotto Vegan formulato con materie prime naturali e genuine. Ogni componente è esente da pesticidi, additivi chimici, metalli pesanti, OGM o sostanze dannose per l’organismo e per l’ambiente.”

Andiamo ora a vedere quali prodotti ho ricevuto e testato per voi!

Prima, però, qualche accenno sul packaging: tutte le buste sono con chiusura salva-freschezza e, all’interno, contengono una seconda busta, trasparente, che protegge direttamente il prodotto. Attenzione alla prima apertura di queste buste trasparenti: essendo il prodotto confezionato sottovuoto, appena praticherete un foro sulla pellicola l’aria entrerà, ma qualcosa potrebbe uscire. Non fate disastri come stavo per fare io alla prima busta…

Su ciascuna confezione sono riportate le informazioni di base sulla polvere e sul suo utilizzo, ma vi suggerisco di farvi un bel giretto sul sito, direttamente alla pagina del prodotto che avete tra le mani, per scoprire meglio come utilizzarlo e in quanti e quali modi differenti.

SCHEDA TECNICA (COMUNE)

PREZZO: €5,50 cad.

QUANTITÀ: variabile a seconda del prodotto

PAO: 12 mesi (presente anche data di scadenza)

REPERIBILITÀ: dal sito del produttore si possono trovare i rivenditori

VOTO: 8/10 per tutti

CONSIGLIATI? Sì!

Partiamo dalla cura dei capelli con SIDR – JHAR BER.

Si tratta della finissima polvere verde chiaro di Ziziphus jujuba (unico ingrediente presente).

Se conoscete il tè matcha, probabilmente troverete una gran similitudine in termini di profumazione, che a me piace molto. È ovviamente erbosa, ma abbastanza fresca. Si tratta di una polvere non tintoria, quindi non altera il colore dei vostri capelli né copre quelli bianchi.

Il SIDR è perfetto per capelli deboli, sfibrati, spenti, radi: grazie alle sue proprietà, stimola il cuoio capelluto favorendo la crescita di una chioma sana e luminosa. Aiuta a ristrutturare ed ispessire la fibra capillare, lucidando il fusto e purificando al contempo la cute.

Può essere utilizzato sia per preparare impacchi per capelli che come shampoo, usato da solo oppure in combinazione con altre erbette come Methi, Moringa e Amla, ma può rientrare nella formulazione anche di maschere per il viso, grazie alle proprietà anti-age, purificanti, tonificanti ed illuminanti.

Insomma, si tratta di un’erbetta veramente poliedrica nelle sue funzioni e applicazioni e non posso che rimandarvi al sito del produttore per avere tutte le informazioni del caso: dalla preparazione dei composti, tutto sommato rapidi (non occorre far riposare per ore il composto: bastano pochi minuti), alle infinite proprietà del SIDR.

Personalmente, ho utilizzato questo prodotto solamente sui capelli perché sulla confezione c’era solo quell’indicazione.

Faccio una premessa: ho i capelli corti e mossi e li lavo praticamente tutti i giorni, perché altrimenti stanno veramente in pose assurde.

Come shampoo ho apprezzato la sensazione di capello pulito in maniera delicata, anche se non approfondita come si può sentire con l’utilizzo di un classico shampoo cremoso. Sicuramente non è la modalità di impiego che preferisco, perché quasi mai ho tempo di stare lì a preparare il composto e lasciarlo riposare. E poi devo dire che sui miei capelli l’impasto tende a seccarsi in fretta e non è facile imbroccare le dosi giuste di acqua e polvere per creare la giusta formula lavante. Io sono pigra, non c’è che dire!

L’utilizzo che mi ha fatto apprezzare molto questo validissimo prodotto, invece, è stato come impacco per capelli: tenuto in posa 20-30 minuti dona una chioma più lucida, senza effetto crespo, leggera e profumata di tè matcha (lo ripeto: a me piace). Passando le dita tra i capelli si sente meno attrito, segno che le squame si sono richiuse a sufficienza, inoltre la chioma stessa sembra più corposa fin dalla prima applicazione. Utilizzando con frequenza (almeno 1 volta alla settimana) il SIDR ho notato che la perdita di capelli era pure diminuita ed era spuntato qualche nuovo capellino all’attaccatura. Visto il periodo un po’ stressante (vabbè, chiamiamolo pure periodo, ma ormai è quasi un anno che siamo in piena pandemia, praticamente sempre al chiuso), la cosa mi ha piacevolmente stupita.

Promosso anche per i miei boccoletti, che ne hanno giovato in termini di definizione e lucidità!

Veniamo ora a JAMUN – EUGENIA CUMINI.

Un colore stupendo per una polvere magica: tra la profumazione di frutti rossi e quel bel rosa intenso, questo prodotto cattura subito l’attenzione!

Eugenia cumini, detta anche prugna nera, è un’ottima alleata di pelli problematiche e cuoi capelluti capricciosi.

Io l’ho utilizzata solamente sul viso per fare delle maschere veramente ottime, ma si può utilizzare, appunto, anche sui capelli, grazie ai suoi effetti antiforfora, idratante, lenitivo, condizionante, lucidante, purificante, seboregolarizzante, ecc. Insomma, sa fare di tutto!

Sulla pelle ha effetti anti-age, illuminante, purificante, esfoliante, seboregolarizzante e riduttive delle macchie.

Per la pelle devo dire che mi ha stupita parecchio: ho seguito le indicazioni del sito (ogni tanto ho aggiunto la polvere di Aloe vera, di cui vi parlerò più avanti) e sbam! Ecco che ci si può ricoprire il viso di una fantastica maschera color prugna acceso! Secondo me è perfino divertente, ah ah: potreste anche tentare di spaventare qualcuno ogni tanto, stile Halloween… Scherzi a parte, la consistenza è un po’ strana quando andate a spalmarla sulla pelle (io ho sempre utilizzato un pennello piatto di silicone fatto apposta per le maschere viso), perché sembra quasi gommosa e scivolosa, ma è proprio questa che, secondo me, poi va a fare il miracolo. Di cosa sto parlando? Semplice! Una volta che avrete rimosso questa maschera, con l’aiuto di una spugnetta e di acqua tiepida, avrete una pelle praticamente nuova: liscia, luminosa, pulitissima, con i pori visibilmente ridotti di dimensione e senza più punti neri sul naso. Avete presente certi fumetti giapponesi in cui raffigurano i volti di ragazze luminosi e lisci come se fossero di vetro? Ecco, quella è la sensazione, quello è il risultato!

Volete abbinare anche un effetto idratante a questa maschera, oltre a rinforzare le sue già ottime proprietà? Unite un po’ di polvere di Aloe vera!

E ora parliamo proprio di lei, di GHEEKUMARI – ALOE VERA!

Panacea di tutti i mali, da tempo immemore utilizzata per idratare pelle e capelli, apprezzata per il suo effetto lenitivo e purificante, l’Aloe vera è la pianta più conosciuta ed amata anche da chi è poco avvezzo al mondo del “bio”.

Per i capelli annovera effetti condizionante, idratante, lenitivo, lucidante, protettivo, purificante, rinforzante, seboregolarizzante e volumizzante, mentre per la pelle ha proprietà anti-age, astringenti, elasticizzanti, emollienti, esfolianti, illuminanti, lenitive, purificanti e seboregolarizzanti.

L’unica cosa che non ho apprezzato di questa polvere bianca (ingrandita sembra neve, soffice e candida neve) è che, secondo le indicazioni del produttore, va preparata con altri ingredienti che io non avevo e che non ho nemmeno comprato perché non sono un’amante dello spignatto, quindi ho proceduto diversamente: ho abbinato questo prodotto con gli altri due in mio possesso per potenziare gli effetti di entrambi e devo dire che la differenza si è notata. Utilizzata in combinazione con Jamun rende la pelle ancora più morbida e liscia, mentre assieme al Sidr rende i capelli più leggeri e con un ridotto effetto crespo, a favore di una maggiore definizione dei boccoletti e della luminosità della chioma.

La profumazione non ve la so descrivere: è molto delicata e non fastidiosa né persistente, solo questo vi so dire.

Tirando le somme, devo dire che queste erbette sono state delle ottime alleate di bellezza sia per la pelle del mio viso che per la mia leonina (seppur corta) chioma, quindi le promuovo e apprezzo molto sia il packaging che l’azienda ha utilizzato sia tutte le informazioni fornite.

Un consiglio all’azienda, sempre che, nel frattempo, non abbiano già migliorato? Inserire tutte le informazioni inerenti all’utilizzo dei prodotti sulla confezione, non solamente una parte di esse: è più comodo, anziché dover cercare sempre su internet.

Come mai non ho dato un bel 10 nell’insieme? Perché avrei preferito sapere sempre le quantità esatte di polvere da utilizzare anziché dover fare a caso (ripeto: non sono una spignattatrice), oltre ad aver dovuto cercare su internet tutte le informazioni sui singoli prodotti anziché trovarle direttamente sulle confezioni. Per il resto, direi che sono promossi e ora scusatemi, ma devo andare a togliermi la maschera con Jamun dal viso, prima che mi veda il gatto: altrimenti si spaventa!

E voi siete del “team spignatto” o del “team già pronto all’uso”?

Ringrazio l’azienda ADEVY e LE BLOGGER SIAMO NOI per questa splendida opportunità di test prodotti!

Silvia Ballarin

Cosmetics And Makeup Review

IG: https://www.instagram.com/cosmeticsandmakeupreview/

FB: https://www.facebook.com/CosmeticsAndMakeupReview

(Visited 160 times, 1 visits today)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: